Data recensione
26/12/2017
Cucina
7
Ambiente
7
Servizio
7

Abbuffata natalizia

Pinocchio recensito da

Rapporto qualità/prezzo: Buono
Prezzo per persona bevande incluse: 35 €
Recensione
  • Condividi su

Il periodo è quello delle grandi abbuffate. Per il pranzo di Santo Stefano abbiamo deciso di tornare a mangiare all’agriturismo “Pinocchio” a Casanova Lerrone, frazione Vellego. Per itinerario e descrizione vi rimando, gentilmente, alla recensione precedente. Sono in famiglia con le mie donne: moglie, figlia, madre e suocera.

Sul tavolo, come da tradizione, troviamo già posizionati una terrina con dell’ottimo Pan fritto, un’altra con del Pinzimonio, un vassoio con delle ricottina aromatizzata ed alcune salsine in abbinamento (bagna cauda, patè di olive e peperoni) ed un cestino di salumi vari (asino, maiale e piccante calabrese) a nostro uso e consumo.

Vino della casa etichettato “Pinocchio” più che discreto, acqua naturale ed un cestino del pane a fette caserecce leggermente abbrustolite. La solita partenza a mille.

La nostra pargola, in attesa del suo primo, attinge qua e la dal nostro interminabile Giro antipasti: prosciutto crudo ed ananas, tartare di carne, involtini di speck e brie, insalata russa, peperoni grigliati, mini tomini con salsa di peperone rosso, mezze uova con salsina piccante, pan carrè e salmone, cotechino e lenticchie, crepe con prosciutto e fontina, torta verde e cipolla ripiene. E, volendo, i bis si sprecano!!! Forse la proposta sarà anche banale, ma in ogni caso il risultato è più che soddisfacente.

Il nostro pranzo prosegue con un paio di primi piatti: Ravioli con ragù d’asino e Tagliolini con sugo di castagne e castelmagno. Per entrambi i piatti vale lo stesso discorso, il sapore è molto buono, ma la cottura completamente sbagliata. Andavano tolti dall’acqua almeno un paio di minuti prima, ma almeno. Peccato.

A questo punto saremmo anche a posto, ma dobbiamo ancora affrontare ben tre secondi: un Filetto alla griglia molto buono, del Capretto con contorno di verza mediocre ed infine il Cappone ripieno neanche assaggiato, ma perchè proprio non stava più nello stomaco. L’unico contorno per tutti i secondi consiste in un vassoio di Patatine fritte, ottime.

A chiusura del nostro pranzo natalizio ci viene proposta una coppia di dolci: una Torta (pan di spagna) con grappa, panna e ribes ed una Mousse alla nocciola e caffè. Dolci bagnati con un flute di bollicine. Entrambi i dolci particolari e del tutto convincenti.

Con il conto chiediamo anche tre caffè ed altrettanti limoncini. La spesa complessiva è pari a 120 euro con questo criterio: 35 euro pro capite per noi tre adulti ed una spesa forfettaria di 15 euro per la nostra pargola.

Un conto adeguato a quanto proposto, sia per qualità che quantità. Il solito lussurrioso giro di antipasti, forse mezzo punto in meno per “colpa” dei primi stracotti. La loro gestione familiare rende l’atmosfera molto rilassante e piacevole. Un graditissimo ritorno.

Un saluto da Jerry a tutti i Mangioni!



Mappa

Pinocchio

Frazione Vellego, 70

17033 Casanova Lerrone (SV)