cucina tradizionale o cucina elaborata

Condivisione e scambio di opinioni, notizie, sul mondo gastronomico. Tematiche tecniche riguardanti il "mangiare".

Moderatori: capohog, scogghi

cucina tradizionale o cucina elaborata

Messaggioda giomare » 05 giu 2012 08:17

piu' si paga al ristorante e piu' il prodotto e' di qualita' maggiore,non penso proprio,rivalutiamo i ristoranti dove c'e' cultura di pesce nostrano. :)
giomare
giomare
Appetizer
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 05 giu 2012 07:56

Re: cucina tradizionale o cucina elaborata

Messaggioda copperhead69 » 05 giu 2012 08:32

giomare ha scritto:piu' si paga al ristorante e piu' il prodotto e' di qualita' maggiore,non penso proprio,rivalutiamo i ristoranti dove c'e' cultura di pesce nostrano. :)

Un argomento da 10 e lode... ma direi alquanto complesso.
Pesce nostrano vs pesce importato (surgelato, decongelato)
Pesce di cattura vs pesce di acquacultura
Cucina elaborata vs cucina semplice (o non-cucina come nel caso della moda del crudo)
Ce n'è da discutere... considerato che il pesce pregiato nei nostri mari è pressoché estinto.
copperhead69
copperhead69
Secondo
 
Messaggi: 593
Iscritto il: 27 mag 2009 16:44
Località: TV

Messaggioda manufood » 05 giu 2012 12:46

il miglior pesce che ho mangiato è stato il "pargo na brasa" pesce di cattura, fresco e cucinato in modo semplice.
certo ero in brasile sulla spiaggia... :roll:
manufood
manufood
tra il lusco e il lambrusco
 
Messaggi: 2150
Iscritto il: 19 lug 2008 18:20
Località: milano

Messaggioda copperhead69 » 05 giu 2012 13:22

manufood ha scritto:il miglior pesce che ho mangiato è stato il "pargo na brasa" pesce di cattura, fresco e cucinato in modo semplice.
certo ero in brasile sulla spiaggia... :roll:

Se è lo stesso pesce (Pagro) l'ho mangiato in Grecia (dove notoriamente NON si mangia buon pesce, checcé si pensi) cucinato al volo.
PS: ultimamente ho mangiato un favoloso pesce ragno (Tracina) cucinato al camino. Ma è buonissimo anche lesso o al vapore.
Carni bianchissime molto consistenti ma non dure.
Solo che queste sono nicchie pressoché inaccessibili alla grande ristorazione.
PS: osservo sempre più come si proponga la Gallinella (o mazzola o pesce cappone) in molti ristoranti, forse qualcosa sta cambiando...
copperhead69
copperhead69
Secondo
 
Messaggi: 593
Iscritto il: 27 mag 2009 16:44
Località: TV

Messaggioda 7ilmarc0 » 05 giu 2012 13:57

io trovo sempre branzini orate e rombo fatti quasi sempre allo stesso modo al forno con patate :cry: .... cosa che si può benissimo fare a casa ... va bene la cucina semplice ma uno al ristorante ci va anche per mangiare cose che a casa sono complicate da realizzare ... o no?
7ilmarc0
7ilmarc0
Secondo
 
Messaggi: 543
Iscritto il: 04 nov 2008 10:53

Messaggioda primus » 05 giu 2012 14:00

7ilmarc0 ha scritto: va bene la cucina semplice ma uno al ristorante ci va anche per mangiare cose che a casa sono complicate da realizzare ... o no?


si e no.

se vuoi andare al risto per mangiare piatti difficilmente replicabili a casa, in linea di massima, devi andare in locali di livello medio alto. e spendere assai.
diversamente qualunque piatto, o quasi,proposto in un ristorante tradizionale è replicabile a casa.
"Ogni stecca ripetuta due volte è l'inizio di un arrangiamento" (Frank Zappa).
primus
primus
il sapore del mare
 
Messaggi: 14320
Iscritto il: 20 mar 2005 20:32
Località: Pavia

Messaggioda 7ilmarc0 » 05 giu 2012 14:03

vero ... ma io che sono mente semplice mi accontento di poco ... per esempio odio friggere a casa per cui un bel fritto misto e già son contento :D

cmq possibile che i pesci che vanno per la maggiore si facciano quasi sempre e solo al forno? nessuno che si "inventa" una ricetta un po diversa ?
7ilmarc0
7ilmarc0
Secondo
 
Messaggi: 543
Iscritto il: 04 nov 2008 10:53

Messaggioda copperhead69 » 05 giu 2012 14:19

7ilmarc0 ha scritto:vero ... ma io che sono mente semplice mi accontento di poco ... per esempio odio friggere a casa per cui un bel fritto misto e già son contento :D

cmq possibile che i pesci che vanno per la maggiore si facciano quasi sempre e solo al forno? nessuno che si "inventa" una ricetta un po diversa ?

Stavo quotando Primus, mi hai battuto sul tempo...
Quoto Primus al 75% quando dice della replicabilità in cucina.
Perché, trascurando al limite l'abilità dello chef, l'attrezzatura incide abbastanza sul risultato finale.
Per quanto riguarda il pesce, appunto, disporre di una friggitrice professionale e di un forno Combi, nonché di potenze rilevanti su cucina gas, oppure un bel grill o fry-top, può fare la differenza...
copperhead69
copperhead69
Secondo
 
Messaggi: 593
Iscritto il: 27 mag 2009 16:44
Località: TV

Messaggioda primus » 05 giu 2012 14:20

7ilmarc0 ha scritto:per esempio odio friggere a casa per cui un bel fritto misto e già son contento :D



oramai una qualsiasi pizzeria fa un fritto decente
"Ogni stecca ripetuta due volte è l'inizio di un arrangiamento" (Frank Zappa).
primus
primus
il sapore del mare
 
Messaggi: 14320
Iscritto il: 20 mar 2005 20:32
Località: Pavia

Messaggioda santippe28 » 05 giu 2012 14:22

scusate ma anche la cucina tradizionale può essere elaborata :roll:

per il ritiro dello Zingarelli siete pregati di conferire in presidenza ! 8)
santippe28
santippe28
classificatrice del raviolo
 
Messaggi: 4627
Iscritto il: 26 mar 2007 12:39
Località: Milano /Oltrepò pavese

Messaggioda franferrari » 05 giu 2012 14:29

Sta un po' sparendo la moda del tonno fresco che faceva così chic fino a poco tempo fa... 8)

Scusate dimenticavo: con i semi di sesamo...
franferrari
franferrari
Dessert
 
Messaggi: 661
Iscritto il: 16 mag 2009 22:35

Messaggioda copperhead69 » 05 giu 2012 14:33

santippe28 ha scritto:scusate ma anche la cucina tradizionale può essere elaborata :roll:

per il ritiro dello Zingarelli siete pregati di conferire in presidenza ! 8)

verissimo, effettivamente vi sono dei piatti che richiedono delle preparazioni lunghe e complesse.
Probabilmente ci si riferisce a preparazioni semplici o complesse, tradizionali e innovative, senza che queste debbano necessariamente coincidere...
Però il concetto in qualche maniera era stato compreso.
copperhead69
copperhead69
Secondo
 
Messaggi: 593
Iscritto il: 27 mag 2009 16:44
Località: TV

Messaggioda santippe28 » 05 giu 2012 14:44

copperhead69 ha scritto:
santippe28 ha scritto:scusate ma anche la cucina tradizionale può essere elaborata :roll:

per il ritiro dello Zingarelli siete pregati di conferire in presidenza ! 8)

verissimo, effettivamente vi sono dei piatti che richiedono delle preparazioni lunghe e complesse.
Probabilmente ci si riferisce a preparazioni semplici o complesse, tradizionali e innovative, senza che queste debbano necessariamente coincidere...
Però il concetto in qualche maniera era stato compreso.


non da me :oops: :oops: :oops:
leggendo i post poi che parlano più che altro di pesce mi pareva di essere nel regno di Re Confuso IV del Mangion , conte dei barlafuss , arciduca di Guittopoli , barone del regno cialtrone ,
..... ma io appartengo alla parte poco acculturata del forum 8)
santippe28
santippe28
classificatrice del raviolo
 
Messaggi: 4627
Iscritto il: 26 mar 2007 12:39
Località: Milano /Oltrepò pavese

Messaggioda manufood » 05 giu 2012 14:49

7ilmarc0 ha scritto:cmq possibile che i pesci che vanno per la maggiore si facciano quasi sempre e solo al forno? nessuno che si "inventa" una ricetta un po diversa ?


effettivamente il ristoratore che proporrà qualcosa di nuovo potrà aprire una moda. le preparazioni sono un po' stantie.


..s.ì sì lo so che se il pesce è di cattura ed è fresco la morte sua è grigliato (meglio ancora alla brace) e con solo un filo d'olio...
manufood
manufood
tra il lusco e il lambrusco
 
Messaggi: 2150
Iscritto il: 19 lug 2008 18:20
Località: milano

Messaggioda copperhead69 » 05 giu 2012 14:58

E' che, come recitava un vecchio adagio, il pesce buono puoi solo rovinarlo.
Quindi ecco che spopolano i crudi (rovinare un crudo è possibile, ma molto difficile), ed il pesce al forno, dove i moderni ritrovati della tecnologia permettono di controllare la cottura al massimo!
copperhead69
copperhead69
Secondo
 
Messaggi: 593
Iscritto il: 27 mag 2009 16:44
Località: TV

Messaggioda manufood » 05 giu 2012 14:59

copperhead69 ha scritto:E' che, come recitava un vecchio adagio, il pesce buono puoi solo rovinarlo.
Quindi ecco che spopolano i crudi (rovinare un crudo è possibile, ma molto difficile), ed il pesce al forno, dove i moderni ritrovati della tecnologia permettono di controllare la cottura al massimo!


sì ma ...che palle!

eppoi di crudi cattivi ne ho mang... mandati indietro più d'uno.
manufood
manufood
tra il lusco e il lambrusco
 
Messaggi: 2150
Iscritto il: 19 lug 2008 18:20
Località: milano

Messaggioda 7ilmarc0 » 05 giu 2012 15:03

manufood ha scritto:
copperhead69 ha scritto:E' che, come recitava un vecchio adagio, il pesce buono puoi solo rovinarlo.
Quindi ecco che spopolano i crudi (rovinare un crudo è possibile, ma molto difficile), ed il pesce al forno, dove i moderni ritrovati della tecnologia permettono di controllare la cottura al massimo!


sì ma ...che palle!



8) :lol: :mrgreen:
ristoratori presenti .... lanciatevi in qualche idea innovativa per cucinare il pesce!
7ilmarc0
7ilmarc0
Secondo
 
Messaggi: 543
Iscritto il: 04 nov 2008 10:53

Messaggioda miciagilda » 05 giu 2012 15:31

copperhead69 ha scritto:E' che, come recitava un vecchio adagio, il pesce buono puoi solo rovinarlo.
Quindi ecco che spopolano i crudi (rovinare un crudo è possibile, ma molto difficile), ed il pesce al forno, dove i moderni ritrovati della tecnologia permettono di controllare la cottura al massimo!


Io oltre al classico forno in cucina (quello ad incasso, misura standard) ne ho un altro piccolo, comprato non so più dove, per scaldare o scongelare cosine al volo e monoporzioni.

Non so neanche di che marca sia, ma è una potenza: ultimamente ho preso l'abitudine di passare a comprarmi un pescetto fresco rientrando dal lavoro, gli riempio la pancia di aglio e sale grosso, lo irroro con olio evo e vino bianco, lo salo e lo sbatto in forno una mezzoretta (a seconda di quant'è grosso). Intanto mi lavo, faccio i cavoli miei e lui cuoce da solo.
Il tempo di apparecchiare e il pescetto è pronto, con una crosticina che mi devo trattenere dal mangiare anche quella: lo pulisco, ci metto un filo di un fantastico olio evo che ha fatto la mia collega a orvieto, e godo che pare un paradiso! :wink:

Tutto per dire: anch'io sono più per il pesce semplice che elaborato. :)
Anche un orologio fermo segna l'ora giusta due volte al giorno. (H. Hesse)
miciagilda
miciagilda
La gatta sul piatto che scotta
 
Messaggi: 3994
Iscritto il: 19 set 2008 14:01
Località: Sopra o sotto il Po, dipende...

Messaggioda manufood » 05 giu 2012 15:34

miciagilda ha scritto:Tutto per dire: anch'io sono più per il pesce semplice che elaborato. :)

d'accordo ma così te lo fai a casa. se vai al ristorante non pretendi qualcosa in più (di diverso)?
manufood
manufood
tra il lusco e il lambrusco
 
Messaggi: 2150
Iscritto il: 19 lug 2008 18:20
Località: milano

Messaggioda miciagilda » 05 giu 2012 15:49

manufood ha scritto:
miciagilda ha scritto:Tutto per dire: anch'io sono più per il pesce semplice che elaborato. :)

d'accordo ma così te lo fai a casa. se vai al ristorante non pretendi qualcosa in più (di diverso)?


Non per forza, non "pretendo" no: se scelgo qualcosa di più elaborato dipende da che cosa mi si propone. Deve farmi gola o incuriosirmi, se no preferisco stare sul liscio, proprio perché trovo che il pesce più buono sia il più semplice.

Sono più esigente sui primi e sui dessert, come elaborazione. :)
Anche un orologio fermo segna l'ora giusta due volte al giorno. (H. Hesse)
miciagilda
miciagilda
La gatta sul piatto che scotta
 
Messaggi: 3994
Iscritto il: 19 set 2008 14:01
Località: Sopra o sotto il Po, dipende...

Prossimo

Torna a Gastronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti