Latte crudo

Condivisione e scambio di opinioni, notizie, sul mondo gastronomico. Tematiche tecniche riguardanti il "mangiare".

Moderatori: capohog, scogghi

Latte crudo

Messaggioda Mauro1980 » 29 mag 2012 09:30

Dopo un forte clamore iniziale di qualche anno fa, mi sembra che l'interesse stia scemando.

Anche in una zona a fortissima vocazione e presenza lattiero-casearia come quella di Mantova, con una presenza di bovini da latte altissima il latte crudo non ha spopolato.

Avevano aperto nel mio paesello il distributore di latte crudo, visto da tutti come una buon'idea, il latte, freschissimo veniva da un noto allevatore presente a 400 mt di distanza tutte i giorni.

Mio padre, che il latte lo vende (quello industriale trentino il Mila) nonostante il nuovo concorrente, vide di buon occhio la cosa.
Dopo 6 mesi, mio padre vendeva la stessa quantità di latte ed il distributore è stato chiuso.
La stessa sorte è toccata a due distributori in città, uno chiuso il mese scorso, (ne è rimasto solo uno in una città di 40 mila abitanti) e a quelli di altri paesi.

Anche in altre zone d'Italia si è rilevato un insuccesso?
quali le ragioni secondo voi?

Mi piacerebbe sapere Zolletta, da allevatore cosa ne pensa
Mauro1980
Mauro1980
Dessert
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 15 gen 2012 13:56
Località: Oglio Po

Re: Latte crudo

Messaggioda primus » 29 mag 2012 10:53

Mauro1980 ha scritto:Anche in altre zone d'Italia si è rilevato un insuccesso?




a Borgarello. distributore di latte e riso (il riso io lo acquistavo) non a km zero...a metri zero visto che i produttori stanno li a 100 mt dal distributore.

credo sia andato avanti 1 anno e mezzo circa, poi sparito. le ragioni non le conosco ma di gente la sera al distributore ne vedevo...boh..... :roll: ....proverò a chiedere a qualcuno.
"Ogni stecca ripetuta due volte è l'inizio di un arrangiamento" (Frank Zappa).
primus
primus
il sapore del mare
 
Messaggi: 14317
Iscritto il: 20 mar 2005 20:32
Località: Pavia

Messaggioda franferrari » 29 mag 2012 11:03

Per gli altri non parlo, ma posso dirvi che io me ne sono servito per un po', ma dipende molto dal consumo che se ne fa in famiglia e dalla dislocazione del distributore.

Io dovevo cercare parcheggio per circa 40 cents di latte a volta (lo uso solo io la mattina per il caffelatte).
Francamente dopo un mese o due mi sono rotto le palle.
Tra l'altro nella GDO locale hanno iniziato a distribuire il mezzolitro di una latteria dello stesso comune, per cui in 5 minuti mi posso servire.

Ho visto comunque diminuire il flusso di gente... ora hanno introdotto anche gli yogurt
franferrari
franferrari
Dessert
 
Messaggi: 659
Iscritto il: 16 mag 2009 22:35

Messaggioda Bob » 29 mag 2012 11:39

Da noi resiste. Ma, sinceramente, non è che ci veda questa grande utilità: stesso prezzo, devi anche portarti la bottiglia (o comperarne una dal distributore)
"Sul vino, bevo qualunque cosa mi raccontiate, sul cibo, ci mastico abbastanza"
Bob
Bob
GhiroGuru Cucchiaione
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: 25 mar 2005 20:40
Località: Crema

Messaggioda primus » 29 mag 2012 11:52

Bob ha scritto: Ma, sinceramente, non è che ci veda questa grande utilità: stesso prezzo, devi anche portarti la bottiglia (o comperarne una dal distributore)


non dovrebbe essere un discorso economico e/o di utilità, ma di qualità.
"Ogni stecca ripetuta due volte è l'inizio di un arrangiamento" (Frank Zappa).
primus
primus
il sapore del mare
 
Messaggi: 14317
Iscritto il: 20 mar 2005 20:32
Località: Pavia

Messaggioda capohog » 29 mag 2012 11:56

Uno dei problemi maggiore credo sia la corretta catena del freddo per evitare infestazioni batteriche, un HCCvadaadarviaiciapP che forse per la vendita del solo latte non era più così conveniente.. :roll:
Personalmente appena lo trovo me ne sgargarozzo un po' con sommo piacere. Torno bambino in estate a Cavalese :wink:
96 cubic inch of good vibs
capohog
capohog
Motociclista moderato(re) goloso
 
Messaggi: 6150
Iscritto il: 17 mag 2006 13:09
Località: Milano

Messaggioda Bob » 29 mag 2012 11:59

primus ha scritto:
Bob ha scritto: Ma, sinceramente, non è che ci veda questa grande utilità: stesso prezzo, devi anche portarti la bottiglia (o comperarne una dal distributore)


non dovrebbe essere un discorso economico e/o di utilità, ma di qualità.

Ma dai, primus....la produzione del latte è sottoposta a tali e tanti controlli, che è assurdo parlare di "qualità" all'interno della stessa zona (stato) di produzione. Il latte -credo - è sempre "buono": poi, può prenderre sapori diversi, che posono piacere o meno, o avere una maggiore o minore sgrassatura (ammesso che). Qui, ho controllato: la composizione in grassi e varie, è pressochè identica.
I distributori sono stati introdotti dichiaratamente per incentivare l'uso del latte come bevanda, tra la popolazione giovane: al posto di una Coca, ti prendi un bichiere di latte. Per me, su questo lato, hanno fallito, o comunque non hanno certo fatto faville. E il motivo è anche che il costo del latte è equivalente.
"Sul vino, bevo qualunque cosa mi raccontiate, sul cibo, ci mastico abbastanza"
Bob
Bob
GhiroGuru Cucchiaione
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: 25 mar 2005 20:40
Località: Crema

Messaggioda santippe28 » 29 mag 2012 12:20

mi trovo tanto comoda con quello già pastorizzato , di bollirmi il latte a casa , preoccuparmi della scadenza etc , non c'ho nè voglia , nè tempo. però il latte ( max mezzo litro ) comprato in stalla , appena munto è effettivamente una goduria che mi riporta all'infanzia
santippe28
santippe28
classificatrice del raviolo
 
Messaggi: 4625
Iscritto il: 26 mar 2007 12:39
Località: Milano /Oltrepò pavese

Messaggioda luc83 » 29 mag 2012 15:43

bé sulla qualità non c'è paragone, quello venduto nella gdo è acqua. Io lo prendo ogni tanto per mia nonna e mio padre, 1 euro al litro in fattoria più uova e altri prodotti.

Tra busto, olgiate e castellanza ne conosco 4, in uno vendono anche caciottine, yogurt e primo sale ;)
luc83
luc83
Les jeux sont faits
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 17 nov 2005 17:16
Località: busto arsizio

Messaggioda Bob » 29 mag 2012 16:08

Tra l'altro, qui non si riesce ad avere il latte "appena munto". Semplicemente, non si può. Le mucche sono collegate direttamente ai serbatoi, per cui il latte non vede nemmeno la luce del sole. Un latte "appena munto", quello sì che può essere dannoso. Sono d'accordo che, soprattutto la mia generazione, è veuta su a latte "appena munto", ma, in effetti, se si parla di "qualità"....bè, allora, quello appena munto è scadente: come lo chiamate voi un latte che potrebbe essere un veicolo di malattie?
E quello dei distributori, inetndiamoci bene, non è "appena munto": è pastorizzato.
Se i NAS pescano qualcuno che vende latte direttamente dalla stalla, quello passa dei guai seri.
"Sul vino, bevo qualunque cosa mi raccontiate, sul cibo, ci mastico abbastanza"
Bob
Bob
GhiroGuru Cucchiaione
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: 25 mar 2005 20:40
Località: Crema

Messaggioda Mauro1980 » 29 mag 2012 16:34

Bob ha scritto:E quello dei distributori, inetndiamoci bene, non è "appena munto": è pastorizzato.

quello dei distributori non è pastorizzato, non si chiamerebbe crudo

quello crudo è proprio quello che proviene dalla stalla e non ha subito trattamenti termici

Esiste poi il latte fresco pastorizzato, ma è altra cosa (es centrale del latte di Milano)

Con qualità Primus e Luc intendevano qualità organolettica, non nutrizionale, e dal punto di vista organolettico quello crudo è nettamente superiori a tutti gli altri (fresco pastorizzato, intero, scremato, ecc...) anche il prof. Bressanini, contrario al latte crudo, lo ammette.

Quando Luc scrive che quello della GDO spesso sembra acqua ha in effetti ragione, vuoi per un alimentazione non sempre ideale del bestiame nei grossi allevamenti, vuoi per l'eccesso di trattamenti cui è sottoposto, il risultato finale è un prodotto igienico, controllato, ma per nulla gustoso.
Mauro1980
Mauro1980
Dessert
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 15 gen 2012 13:56
Località: Oglio Po

Messaggioda manufood » 29 mag 2012 16:59

Immagine

...ma non parlavate di latte curdo? :roll: :lol:

comunque, una volta tanto, concordo con Mauro.
manufood
manufood
tra il lusco e il lambrusco
 
Messaggi: 2150
Iscritto il: 19 lug 2008 18:20
Località: milano

Messaggioda Bob » 29 mag 2012 17:28

Mauro1980 ha scritto:
Bob ha scritto:E quello dei distributori, inetndiamoci bene, non è "appena munto": è pastorizzato.

quello dei distributori non è pastorizzato, non si chiamerebbe crudo

quello crudo è proprio quello che proviene dalla stalla e non ha subito trattamenti termici

.

E io ribadisco quanto scritto prima.
"Sul vino, bevo qualunque cosa mi raccontiate, sul cibo, ci mastico abbastanza"
Bob
Bob
GhiroGuru Cucchiaione
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: 25 mar 2005 20:40
Località: Crema

Messaggioda Mauro1980 » 29 mag 2012 18:06

mi spiace, ma non è così, il latte crudo non è pastorizzato, ciò che è stato scritto è sbagliato, anche se lo ripeti 1000 volte.
Mauro1980
Mauro1980
Dessert
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 15 gen 2012 13:56
Località: Oglio Po

Messaggioda silbusin » 29 mag 2012 18:20

Bob ha scritto:E io ribadisco quanto scritto prima.

Non capisci niente.
http://www.lattecrudo.info/lattecrudo.php?lang=it

Il fallimento della vendita del latte crudo è essenzialmente legata a due fattori: non sicurezza (di tipo psicologico) delle norme igieniche e scomodità dell'acquisto (dati tratti dall' ANLC).

Leggiti
http://zootecnia.arsia.toscana.it/UserF ... equini.pdf
Potresti fare come nel finale del famoso libro di John Steinbeck...
silbusin
silbusin
The final cat
 
Messaggi: 9520
Iscritto il: 24 lug 2004 13:08
Località: milano

Messaggioda Mauro1980 » 29 mag 2012 18:42

Ho letto rapidamente in diagonale i documenti consigliatici da Silbusin

Leggeteli perché sono molto interessanti, s'impara molto
Mauro1980
Mauro1980
Dessert
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 15 gen 2012 13:56
Località: Oglio Po

Messaggioda luc83 » 29 mag 2012 18:56

quando chiedo a qualcuno: "come mai non prendi quello della 'fattoria'?" spesso mi si dice che non c'è da fidarsi ;)

due dei distributori delle mie zone si trovano su due vie trafficate e con ampio parcheggio, ci si mette meno che entrare al supermercato per pagare alla cassa.
luc83
luc83
Les jeux sont faits
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 17 nov 2005 17:16
Località: busto arsizio

Messaggioda helpy » 29 mag 2012 19:21

ritengo che silbusin perda tempo a linkare documenti simili. il fatto che si impari molto è aleatorio e tutto da dimostrare. :wink:
helpy
helpy
Appetizer
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 25 ott 2009 19:24

Messaggioda Mauro1980 » 29 mag 2012 19:25

helpy ha scritto:ritengo che silbusin perda tempo a linkare documenti simili. il fatto che si impari molto è aleatorio e tutto da dimostrare. :wink:

a meno di non avere una conoscenza approfondita della materia, s'impara molto, non è aleatorio

documenti ricchi di dati scientifici che permettono d'inquadrare i benefici e di rischi
Mauro1980
Mauro1980
Dessert
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 15 gen 2012 13:56
Località: Oglio Po

Messaggioda Mauro1980 » 29 mag 2012 19:30

luc83 ha scritto:quando chiedo a qualcuno: "come mai non prendi quello della 'fattoria'?" spesso mi si dice che non c'è da fidarsi ;)

due dei distributori delle mie zone si trovano su due vie trafficate e con ampio parcheggio, ci si mette meno che entrare al supermercato per pagare alla cassa.

Quando ho voglia (raramente :) ) anch'io lo vado a prendere da un amico allevatore che conferisce il latte ad un caseificio dove fanno il grana

Quello che è un problema da non sottovalutare, come scriveva Fran, delle volte è più il tempo necessario a trovare parcheggio nei dintorni del distributore che il tempo a riempire la bottiglia.

Purtroppo a chi abita lontano dai distributori (a Mantova città ce n'è solo uno) si è quasi obbligati ad andare in auto, rendendo vana il carattere ambientale dell'operazione.
Un'alternativa potrebbe essere la bicicletta, ma in alcune città rischioso oltreché poco salutare.

L'ideale sarebbe mettere i distributori nei parcheggi dei supermercati, ma dubito che Parmalat, Mila & Co siano concordi

PS volevo provare a fare il gelato con il latte crudo, dev'essere una goduria, se poi uno fa la panna in casa...
Ultima modifica di Mauro1980 il 29 mag 2012 19:44, modificato 1 volta in totale.
Mauro1980
Mauro1980
Dessert
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 15 gen 2012 13:56
Località: Oglio Po

Prossimo

Torna a Gastronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite